OGGIWEB il portale informativo tirrenico Il portale informatico OGGIWEB è al suo 11° Anno di vita - Il webmaster ti invita a registrarti per poter accedere alle sezioni riservate FORUM, MATERIALE etc.. Iscriviti e ... buona navigazione.
Home Il Sito del webmaster Mappe Satellitari Previsioni Meteo
  Notizie 

             

 
 
Le nostre foto

I laboratori teatrali di Giovanni Boncoddo (6820)

Aforismi Celebri
L'istruzione è una cosa ammirevole, ma di tanto in tanto è bene ricordare che nulla di quanto valga la pena sapere può essere insegnato.

Oscar Wilde


- Istruzioni d'Uso
1) HomePage UgoLopresti (by webmaster) (IT)
2) OGGIWEB: Istruzioni d'uso (IT)
3) IL PERCHE' di OGGIWEB (IT)
4) MERCATINO: Istruzioni d'uso (IT)


Link Segnalati
Fidapasicilia (4175)
HomePage Webmaster (4118)
ProLoco Spadafora (3721)
Enciclopedia WIKIPEDIA (3721)
SlowFood Messina (3712)
Home Regione Siciliana (3711)
Home Rai (3709)
Arte e dintorni a cura di Flavia Vizzari (3706)
Il trailer del film LEAR di Giovanni Boncoddo (3691)
I soldati americani a Spadafora nel 1943 (3408)

Visitatori
Visitatori Correnti : 12
Membri : 0

Per visualizzare la lista degli utenti collegati alla community, devi essere un utente registrato.
Iscriviti

Log in
Login
Password (min. 8 car.)
Memorizza i tuoi dati:

Disclaimer/INFO
Il tuo Ip è:

23.20.132.227

DISCLAIMER: Questo portale web non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Le immagini pubblicate, quando non sono di proprietà degli autori, sono procurate con licenza di pubblico dominio o prese liberamente dalla rete. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità né per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del portale stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete (Il fatto che il portale pubblichi questi collegamenti non implica l'approvazione dei siti stessi, sulla cui qualità, contenuti e grafica è declinata ogni responsabilità) né per eventuali commenti dei lettori, che se lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non vanno addebitati agli autori, neppure quando vengono formulati da anonimi. Nell’eventualità di una violazione di altrui diritti si pregano gli interessati di darne comunicazione a questo portale che prontamente provvederà alla cancellazione.

Temi
Tema

Eventi
<
Giugno
>
L M M G V S D
-- -- -- 01 02 03 04
05 06 07 08 09 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 -- --

Questo mese

 
Politica - Società - Manifestazioni
Politica - Società - Manifestazioni

Torna indietro


Concluso il Corso di alfabetizzazione informatica organizzato a Monforte San Giorgio
Inserito il 11 luglio 2014 alle 17:55:00 da webmaster. IT - Politica - Società - Manifestazioni

Giunge alla conclusione il primo corso di alfabetizzazione informatica per anziani organizzato presso il Centro Diurno del Comune di Monforte San Giorgio. Il corso rientra nell’ambito del progetto “Potenziamento dei servizi socio – sanitari 25, 26, 27. Attivazione strutture assistenziali e di aggregazione per la terza età”. Gli incontri formativi, che coinvolgono gli anziani dell’intero territorio comunale, sono stati condotti con il supporto dell'esperto informatico Ugo Lopresti e la collaborazione di due giovanissime volontarie e delle ragazze del Servizio Civile Nazionale “Progetto Fili D'Argento” coordinate dalla Sig.ra Rosanna Terrizzi. Vista la richiesta e l’entusiasmo mostrato dagli anziani partecipanti è in previsione la realizzazione di altri incontri formativi nel periodo autunnale. Le attività si sono concluse venerdì 11 Luglio con un momento di festa per i corsisti.

 

 

 


Letto : 1294 | Continua in Dettagli... (1 parole)

Comunicato Stampa Messinaweb.eu
Inserito il 05 novembre 2007 alle 14:49:00 da webmaster. IT - Politica - Società - Manifestazioni

<_div style="margin: 0cm 28.3pt 0pt 0cm; line-height: 150%" align="left">COMUNICATO STAMPA    

 

<_div style="line-height: 150%" align="justify">Sotto l'alto patrocinio dell'Assemblea Regionale Siciliana si terrà a Messina, presso la chiesa medievale di Santa Maria Alemanna, la manifestazione "Una settimana insieme". Organizzato dall'Associazione Culturale Messinaweb.eu con la collaborazione del Comune di Messina, Confcommercio e Camera di Commercio, l'evento culturale si svolgerà da lunedì 5 novembre a sabato 10 novembre e costituirà un momento di approfondimento su temi di carattere storico, artistico e tradizionale messinesi, in particolare, e siciliani.

<_div style="line-height: 150%" align="justify">      All'inaugurazione di una collettiva d'arte con la partecipazione di affermati pittori messinesi, giorno per giorno seguiranno altri interessanti appuntamenti:

  • la moda e la poesia in ambito siciliano;
  • <_div style="text-align: justify">la musica con i suonatori di tradizione del Museo degli strumenti musicali popolari dei Peloritani di Gesso, con la partecipazione dell'etnomusicologo Mario Sarica;

  • <_div style="text-align: justify">il Concerto di polifonia del "Coro Polifonico – Santa Maria dei Miracoli – Sperone – Messina" diretto dal maestro Giacomo Arena;

  • <_div style="text-align: justify">

    la conferenza su "Messina nei secoli d'oro", con proiezione di rare immagini riprodotte da stampe dal sec. XVI al sec. XIX e l'incontro sul tema "Antonello e la sua città", tenuti dall'arch. Nino Principato. 

         Quest'ultimo, alla luce dell'enorme successo di pubblico che ha registrato l'esposizione dell' "Annunziata" e dell' "Ignoto Marinaio" di Antonello da Messina nella mostra di Palazzo Corvaja a Taormina, evento fortemente voluto ed organizzato dall'Assemblea Regionale Siciliana per commemorare il 60° anniversario, sarà anche l'occasione per approfondire l'avventura artistica ed umana del grande pittore rinascimentale nella sua città d'origine.

<_div style="line-height: 150%; text-align: justify">     Con preghiera di pubblicazione e diffusione, grazie.

<_div style="line-height: 150%; text-align: justify">     Distinti saluti

<_div style="text-align: justify">            

Messina, 3 novembre 2007                                                               Il presidente Messinaweb.eu

                                                                                                              Rosario Fodale


Letto : 2388 | Continua in Dettagli... (1 parole)

Torregrotta: Prosegue la protesta della minoranza
Inserito il 27 ottobre 2007 alle 21:31:00 da webmaster. IT - Politica - Società - Manifestazioni

Selezionati per Voi dal webmaster

(Dal TG di Antenna del Mediterraneo del 27.10.07)

Torregrotta : Prosegue la protesta della minoranza

link al filmato

 

 


Letto : 3727 | Continua in Dettagli... (1 parole)

7^ Passeggiata nella Valle del Mela
Inserito il 06 ottobre 2007 alle 08:00:00 da francescoanania. IT - Politica - Società - Manifestazioni

Più di cento partecipanti provenienti da varie parti d’Italia in particolare dalla Lombardia, Trentino e Lazio e molti appassionati locali, hanno animato la passeggiata che si è snodata su un percorso che da San Filippo del Mela li ha portati al Castello di Santa Lucia del Mela, per un totale di 14 Km, anche se l’organizzazione per i meno allenati ha previsto un tracciato più breve di 7 km. [//]La kermesse, organizzata dal comitato messinese della Federazione Italiana Amatori Sport per Tutti, ha riscosso per il settimo anno un grande successo, alla partenza oltre a numerosi amatori, il Sindaco di San Filippo del Mela, Giuseppe Cocuzza che ha ospitato ancora una volta questa manifestazione ormai riconosciuta in tutte le parti del mondo, qui l’importante non è essere campioni, ma lo scopo principale è quello di riscoprire itinerari turistici svolgendo una delle attività più semplici e salutari come camminare. Mamme e bambini, podisti di ogni età, camminatori amanti della natura hanno calzato le classiche scarpette da ginnastica e tutti insieme hanno partecipato simpaticamente per ricordare una domenica di fine settembre fra gli odori del mosto e del primo olio, chiudendo così la settimana siciliana delle marce. Alla fine attestati di partecipazione per tutti, e strette di mano per fissare il prossimo appuntamento. Guarda il Video: www.kernelvideo.com/settima_passeggiata_nella_valle_del_mela.html


Letto : 3212 | Continua in Dettagli... (1 parole)

Consegnati gli "Apoxiomeno Filippese"
Inserito il 17 agosto 2007 alle 12:14:00 da francescoanania. IT - Politica - Società - Manifestazioni

“Apoxiomeno Filippese” per il cinema e teatro “Per essere stato e continuare ad essere un attore protagonista di tantissime opere di teatro e di cinema nelle quali ha sempre messo e continua a mettere in evidenza sicurezza e raffinatezza interpretativa dei vari ruoli arricchiti peraltro da una intensa e istintiva gestualità e forza espressiva. Pertanto le sue parti impersonate risultano veri e propri cammei che sottolineano decisamente una perfetta simbiosi tra l’interprete e l’autore al cui centro regnano sovrane la parola scritta e la voce, fattori referenti dei molteplici moti d’animo.[//] Si assegna pertanto l’”Apoxiomeno Filippese” ad uno degli attori italiani più rappresentativi, un meridionale che porta davanti alla macchina da presa non solo la complessa anima del sud con il suo impercettibile fascino magia, ma anche l’energia spirituale dei personaggi interpretati”. Con questa motivazione il 7 agosto u.s. è stato premiato a San Filippo del Mela in provincia di Messina Domenico FORTUNATO, protagonista della serie televisiva “Gente di mare” di cui in autunno la RAI proporrà la seconda edizione. Il premio viene infatti consegnato all’attore che nel corso della stagione televisiva o cinematografica abbia vestito sul set una divisa e nel caso specifico è stato segnalato il personaggio del capitano dei carabinieri Zannoni di “Gente di mare”. Alla serata di gala organizzata dall’Associazione sportiva e culturale “Divertiamoci Correndo” erano presenti, per ricevere lo stesso premio, il capo redattore di Rai3 Sicilia Roberto GUELI, premiato per l’impegno giornalistico, ecco la motivazione: Per la sua ricca carriera professionale. E’ stato impegnato sul fronte del giornalismo sportivo siciliano, dimostrando tra l’altro una particolare e sanguigna passione verso il Palermo calcio che ha seguito sin dai tempi di Ferrara e Polizzi, quando la squadra rosa nero militava in serie C e soffriva pesanti problemi economici fino al momento in cui sono giunti provvidenzialmente Sensi e Zamparini. A Roberto Gueli si assegna l’”Apoxiomeno Filippese” per il giornalismo, essendo un autorevole inviato per Rai Sport e Capo servizio sport di Rai tre Sicilia, quindi inconfutabile punto di riferimento per quei giovani che desiderano intraprendere nel tempo la non facile professione della scrittura giornalistica corretta e obbiettiva. Sempre memore della telecronaca, su Rai sport satellite, che ha arricchito la Nostra manifestazione nel 2001; e la campionessa di maratona Laura FOGLI a cui è stato attribuito il premio sia per la carriera sportiva e sia per le collaborazioni tecniche con la RAI quale inviata nelle varie manifestazioni nazionali ed internazionali, ecco la motivazione: Per essere stata una delle più grandi regine italiane, europee, mondiali, prima su pista poi su strada. Infatti le vittorie e i piazzamenti non si contano nella sua carriera agonistica. Due volte Medaglia d’argento nell’82 ad Atene e nel 1986 a Stoccolma, campionessa del mondo di maratona in Giappone nel 1985. Il valore di questa grande atleta è ancora riconosciuto non solo dentro, ma fuori i confini italiani in quanto ha profuso generosamente e nobilmente tutte le sue energie sotto l’esperta guida del suo allenatore Beppe Rossetti, suo marito, essendo sempre un valido punto di riferimento sia per le generazioni a lei coetanee sia per quelle successive. Pertanto l’assegnazione dell’”Apoxiomeno Filippese” è un doveroso riconoscimento con il vivo plauso di tutti i suoi estimatori.


Letto : 2664 | Continua in Dettagli... (1 parole)

Parata di stelle a San Filippo del Mela
Inserito il 20 luglio 2007 alle 15:16:00 da francescoanania. IT - Politica - Società - Manifestazioni

Parata di stelle a San Filippo del Mela, in occasione della Divertiamoci Correndo che giunge alla 15^ edizione. Ancora Sport e Spettacolo sarà l'abbinamento vincente degli organizzatori. La manifestazione inizierà giorno 7 agosto 2007 con la "Serata di Gala" con la presentazione degli atleti più rappresentativi all'evento agonistico e la premiazione di vari personaggi come: Laura Fogli campionessa di Maratona, il Campione del Mondo Ciccio Graziani, il giornalista Rai Roberto Gueli, l'attore di Gente di Mare Fortunato Domenico, il giornalista di AM Antonio Puglisi, il nazionale U23 di ciclismo Salvatore Mancuso, Giuseppe Gemelli titolare dell'Omonima ditta automobilistica, il gruppo musicale dei Malanova e la S.S.Peppino Cocuzza. La serata sarà presentata da Francesco Anania e Iolanda Agostino e avrà come ospiti il Cabarettista Emanuele Sapuppo, il musicista Pasquale Manna e il gruppo degli Enjoy Project. Giorno 8 agosto dalle 16:00 si svolgerà la gara con varie partenze riservate a tutte le categorie, novità la categoria dei camminatori. Il pomeriggio sarà allietato da vari artisti di strada che faranno divertire grandi e piccini.Altre foto su www.divertiamocicorrendo.it


Letto : 2774 | Continua in Dettagli... (1 parole)

E' arrivata la Fiat 500
Inserito il 09 luglio 2007 alle 15:19:00 da francescoanania. IT - Politica - Società - Manifestazioni

Anche a Barcellona la nuova Fiat 500 ha fatto il suo ingresso trionfale, a meno di 24 ore dalla presentazione ufficiale svoltasi a Torino, la storica automobile che ha motorizzato tante generazioni è stata presentata in Piazza Duomo dalla Fiat Giuseppe Gemelli all’interno di un autentico spettacolo seguito con interesse dai tantissimi appassionati che hanno gremito il centro barcellonese. La canzone “Nel blu dipinto di blu”, cantata da Renato Belluccio, ha dato l’inizio alla grande festa, con la rievocazione della fiat 500 messa in vendita per la prima volta il 4 luglio 1957, allora sul palco non poteva non salire chi la 500 la comprata tanti anni fa e la custodisce gelosamente come il Professore Alosi o chi aspetta di comprare quella nuova come il Sindaco Candeloro Nania e la sua giunta. Dopo lo spazio dedicato al cabaret di Salvatore Gisonna, protagonista ogni lunedì, nel programma Tribù, che va in onda su Rai 2, la nuova vettura si è presentata al pubblico. Otto colorate 500 hanno sfilato in piazza Duomo per poi fermarsi e farsi notare in tutte le sue bellezze, un vero capolavoro dell’industria italiana che fin dall’inizio ha aggredito il mercato con oltre 30.000 prenotazioni rilanciando ancor di più il marchio Fiat in continua ripresa grazie all’alta qualità proposta negli ultimi anni. La Fiat 500 come ha ribadito il Signor Gemelli è l’autovettura di tutti gli italiani, mai passata di moda è un autentico simbolo come può essere la vespa tra le due ruote, la nuova cinquecento segue le vecchie forme anche se un po’ più lunga, ma si differenzia nella rinnovata motorizzazione, dagli accessori e dal confortevole interno studiato come una vettura di lusso. I barcellonesi, come del resto tutti gli italiani, hanno potuto notare da vicino la bellezza del nuovo prodotto Fiat, ora non rimane che provarlo e acquistarlo per ottenere e custodire un altro pezzo di storia.


Letto : 2526 | Continua in Dettagli... (1 parole)

Torregrotta: Prosegue la protesta della Minoranza
Inserito il 27 gennaio 2007 alle 14:39:00 da webmaster. IT - Politica - Società - Manifestazioni

Selezionati per Voi dal webmaster

(Dal TG di Antenna del Mediterraneo del 27.10.07)

Torregrotta : Prosegue la protesta della minoranza

link al filmato

 

 


Letto : 3410 | Continua in Dettagli... (1 parole)

Caro Italiano (?), saluti dall'Isola
Inserito il 05 gennaio 2007 alle 10:22:00 da benedetto. IT - Politica - Società - Manifestazioni

Scrivo in preda a non so cosa. Ho appena scorto – lontanissime- le cime più alte delle Isole Eolie spruzzate di neve. E un turbinio di sensazioni ha attraversato il mio animo. Mi ha portato indietro nel tempo, ai miei sogni notturni e a quelli ad occhi aperti. Mentre guardo il mare in tempesta soffoco le gocce che prepotentemente vorrebbero venire alla luce. Le trattengo deglutendo la vita. Il conto che mi presenta giornalmente. E continuo a fissare il mare. E la spiaggia che si lascia modellare onda dopo onda.  Col Natale ormai alle spalle e l'Epifania che, tra qualche giorno, porterà via anche quest'atmosfera magica che mi ha aiutato a sperare in maniera più viva, penso e ripenso. Il mio cervello tritura momenti, ricordi e volti. Più o meno piacevolmente. Fisso ancora il mare e ringrazio Dio per avermi fatto nascere in Sicilia. Sì, lo so, il mare non c'è solo in Sicilia. Ma è in Sicilia che puoi vivere la gioia di certi paesaggi (lo Stretto di Messina) o di certi profumi (la zagara). E' la Sicilia che ti regala emozioni indescrivibili. E' la Sicilia che ti fa soffrire. Ti assorbe tanto e ti da poco. Ma come non amarla nella sua ricca povertà? Quest'isola è mamma e amante allo stesso tempo. E' mamma perchè ti fa crescere tra i suoi profumi e poi ti nutre con i suoi prodotti: le arance, i limoni, il pesce. E' amante perchè t'ispira passione, orgoglio, fierezza. E' amante perché si adatta ai tuoi capricci. A volte, è immensa. E tu, piccolo puntino sul suo corpo, inconsistente e minuscolo neo, la fissi ammaliato. Perchè lei è bella. Così soave da mozzarti il fiato. Così affascinante da rubarti l'anima. Anche con questo mare in tempesta. Anche con questa tramontana che ti attraversa l'anima. Qualunque sia il contorno, lei è speciale comunque. La Sicilia sa anche piangere. E piange per il giogo che la opprime per colpa di certi figli imperfetti. Incravattata dal marcio che non si riesce ad eliminare. Incravattata da CLIENTELISMI di ogni tipo, penalizzata dal sistema dell'amico degli amici dell'amico dell'amico. E così via, fino all'infinito. Sperando che un giorno i buoni vincano per sempre questa lotta quotidiana contro i cattivi di turno. Questa donna splendida ma fondamentalmente ignorante. Umile e rifuggente da ogni linguaggio forbito. Questa donna a cui nessuno ha insegnato a leggere e scrivere o alla quale qualcuno ha concesso di prendere la licenza elementare, salvo poi impedirle di continuare gli studi. Questa terra amata fortemente e relegata ben oltre la questione meridionale. Queste sono le parole di un siciliano. Di un giovane siciliano. Questa è la rabbia di un siciliano. Una rabbia che puoi toccare con mano perché io qui ci vivo e ci sto bene, nonostante tutto. Perchè io qui ci vivo e lotto per questa terra. Una volta, il grande Indro Montanelli scrisse: “siamo costretti a riconoscere ai siciliani la qualifica di italiani”. Salvo dimenticarsi che il primo componimento in volgare nasce a Palermo, alla scuola poetica siciliana di Federico II di Svevia (“Rosa fresca aulentissima”, Cielo d'Alcamo). Di quella scuola facevano parte anche Guido delle Colonne e Stefano da Protonotaro, messinesi. I Siciliani. Gente generosa e orgogliosa. Gente fiera. Gente bistrattata. Da chi si crede perfetto, colto, puro e casto. Candido come un lenzuolo. Dall'Italia intera o da una parte di essa. I Siciliani. Gente che ha sbagliato e continua a sbagliare e gente che lotta contro chi sbaglia. Gente che evade le tasse e gente che le paga nel rispetto della legge. Come tutta l'Italia, del resto. I Siciliani. Gente unica, gente vera, gente che ama la sua isola. Mentre l'Italia continua a ignorarne i problemi, salvo poi ricordarsi di questo pezzo di terra quando qualcuno salta in aria su una macchina imbottita al tritolo. O quando la mafia spara. Tre- quattro giorni di solidarietà. Poi di nuovo il silenzio. Persino la paura di venirla a visitare questa terra splendida. Peggio per voi. Queste sono le parole di un siciliano. Questa è la rabbia di un siciliano. Questo è il cuore di un siciliano. Queste sono le considerazioni di un siciliano. Che ha tutto il diritto di esprimersi sui temi che riguardano la sua Isola. Il resto dell'Italia, per favore, stia zitto. Non parli né nel bene, né nel male. Si risparmi ogni considerazione sulla nostra gente. Noi sappiamo quanto valiamo e conosciamo a menadito i nostri evidentissimi limiti. Ma chi non conosce questa realtà, non si permetta neanche di fiatare! Continuate piuttosto a vivere la vostra vita in similoro nelle vostre gabbie dorate. La cultura, quella vera, è un'altra cosa...


Letto : 2806 | Continua in Dettagli... (1 parole)

Illeggittime le bollette dell'ATO 2
Inserito il 13 novembre 2006 alle 11:28:00 da webmaster. IT - Politica - Società - Manifestazioni

Articolo selezionato per Voi dal webmaster tratto dalla Gazzetta del Sud di Sabato 11 Novembre 2006 a firma Giovanni Petrungaro (MILAZZO)

Milazzo: Accolto il ricorso dei consumatori

La commissione tributaria: illegittime le bollette dell'Ato

Bollette Ato, tutto potrebbe tornare in discussione. La commissione tributaria di Enna ha infatti accolto un ricorso pilota presentato da un'associazione di consumatori di Patti evidenziando, in sintesi, che le fatture emesse dall'Ato sarebbero illegittime in quanto non deliberate dall'organo competente: il Commissario regionale per l'emergenza rifiuti non poteva derogare dal principio generale vigente in tutto il territorio italiano, compresa quindi la Sicilia, che attribuisce la materia tariffaria esclusivamente al consiglio comunale. Se tale principio dovesse essere confermato, ai cittadini basterebbe presentare un ricorso alla commissione tributaria e chiedere l'annullamento delle bollette per illegittimità. Pare comunque che altri ricorsi siano stati presentati in altri centri siciliani.

Sulla questione Ato, proprio in questi giorni è intervenuto il movimento cristiano lavoratori "Giorgio La Pira" di Milazzo, che in una nota a firma del presidente Stefano Merlino esprime «rincrescimento e disappunto per le esose ed ingiuste tariffe relative al pagamento della spazzatura, aumentate di oltre il 100% rispetto all'anno precedente» e chiede al Comune di Milazzo di «prevedere, in sede di variazione di bilancio da effettuare entro il 30 novembre, una congrua somma destinata ad abbassare le tariffe ai cittadini ed in particolare ai più bisognosi». L'Mcl chiede al sindaco si sollecitare l'Ato 2 a convocare urgentemente l'assemblea dei soci ed il nuovo CdA per un attento esame delle gare di appalto effettuate e dei risultati ottenuti e la riformulazione del Regolamento dei servizi. «Si perverrà sicuramente - conclude Merlino - ad una consistente diminuzione delle tariffe».


Letto : 2501 | Continua in Dettagli... (1 parole)

Vecchie notizie
«Indietro
11 luglio 2014
Archivio Notizie  

 
 © www.oggiweb.it (da rielaborazione grafica © Asp-Nuke.it) 
Contattami

Questa pagina è stata eseguita in 0,7177734secondi.
Versione stampabile Versione stampabile